Quali sono le migliori creme contorno occhi del 2020? I prezzi relativi, i benefici e come scegliere la crema migliore per le nostre esigenze.

Con l’espressione “contorno occhi” si intende indicare la zona della pelle del viso che circonda gli occhi (zona perioculare) e che appare essere più sottile e delicata rispetto al resto della cute del volto. Proprio per questo motivo il contorno occhi subisce di più gli attacchi degli agenti atmosferici esterni e necessita di essere adeguatamente curato quotidianamente, al fine di non mostrare segni di invecchiamento precoce e di trascuratezza che peserebbero sull’aspetto esteriore complessivo della nostra espressione facciale.

Creme Contorno Occhi: Le migliori

Per curare nel modo giusto le problematiche legate al contorno occhi sono stati pensati diversi ritrovati cosmetici, come creme, sieri e gel, che sono adattabili a diversi tipi di pelle e a diverse fasce di età. In generale, proprio per la delicatezza della zona da trattare, vale la regola di iniziare a trattare il contorno occhi già in giovanissima età (intorno ai 20-25 anni), sebbene si tenda a pensare che i giovanissimi non necessitino di cure cutanee particolari. Anche a 20 anni, sorprendentemente, possono essere presenti occhiaie e borse sotto gli occhi e questi inestetismi sono tanto più frequenti tanto più si conduce una vita frenetica e piena di stress. Ma quali sono le migliori creme per il contorno occhi del 2020?

  • Bioluma alla Bava di Lumaca
  • Nuvò Bio Eye Contour
  • Clinique for Men Anti-Age Eye Cream
  • Shiseido WrinkleResist24
  • Ocean d’Argan contorno occhi
  • Vooves siero antirughe contorno occhi
  • Remescar contorno occhi

Creme Contorno Occhi: Come sceglierle

Scegliere un contorno occhi efficace significa, come prima cosa, rendersi conto dei principi attivi che sono contenuti nel prodotto cosmetico di nostro interesse. Sicuramente non devono mancare:

  • il collagene (che è l’elemento fibroso naturale che si trova maggiormente nel nostro corpo e che contribuisce – tra le altre cose – a dare elasticità alla pelle, a combattere l’insorgere delle rughe e a mantenere elevato il livello di idratazione della cute)
  • protezione contro i raggi solari
  • elementi nutritivi
  • elementi antiossidanti (come vitamina E e vitamina C)
  • antiage per cercare di avere in un solo prodotto tutti i principi attivi necessari

Il rusco e la centella asiatica, calendula ed amameluda sono i principali estratti vegetali che vengono utilizzati per favorire il risveglio del microcircolo e svolgere un’azione lenitiva. Sono ottimi per agire contro occhiaie e borse. Vale sempre la regola generale di evitare creme ed altre sostanze che risultino troppo untuose per la pelle.

Inestetismi del contorno occhi

Gli inestetismi che riguardano la zona del contorno occhi e che vanno combattuti sono le occhiaie, le borse e le rughe:

  • Le occhiaie: sono originate da un problema di rallentamento della microcircolazione sanguigna e linfatica proprio in quella zona e si manifestano dando un disarmonico colore violaceo alla pelle. Il colore diventerà sempre più visibile col passare del tempo perché la pelle del contorno occhi tende ad assottigliarsi con l’età;
  • Le borse: sono quel tipico gonfiore che si evidenzia sotto gli occhi e che aumenta man mano che si invecchia. Sono dovute alla perdita di tono dei tessuti e dei muscoli che sostengono le palpebre;
  • Le rughe: sono il risultato della perdita dell’elasticità della pelle che, unitamente ad altre concause, si manifestano sul viso con il passare del tempo; compariranno verso la mezza età ma sarà meglio cercare di prevenirne o addolcirne la comparsa trattando la pelle già da prima. Le rughe più famose della zona del contorno occhi sono definite zampe di gallina. In questo caso sono ideali, ad esempio, i cosmetici a base di vitamina b5.