La Guida per Mettersi in Forma dell’Uomo Sempre Occupato

Anche con una vita frenetica, è ancora possibile raggiungere una buona forma fisica con questi accorgimenti basilari. Quando vi passa per la mente di riprendere gli allenamenti o di recuperare la forma fisica, a cosa pensate? Ad andare in palestra per ore e ore? A mangiare solo pollo e broccoli?

Generalmente vi sentite esausti e sopraffatti? Ho capito! Io sono molto occupato. Tutti noi abbiamo tempo ed energie limitate, e le esigenze sono già piuttosto alte.

Ma** stare in salute è importante**. E non ci vuole molto a trasformare qualche chilo di troppo in una decina.

Pronto per delle buone notizie? È possibile continuare a vivere la propria vita piena di impegni, e mettersi in forma con pochi suggerimenti basilari.

Ecco come!

Rendere il vostro allenamento più semplice e veloce

I programmi di fitness di oggi sono progrediti rispetto all’approccio della vecchia scuola. La routine di fitness quotidiana se fatta correttamente con il vostro programma, può essere semplice, veloce e flessibile, senza perdere un briciolo di efficacia.

Ad esempio, di recente ho consigliato la seguente routine settimanale ad un amico:

  • 2 x 30 minuti sessioni di allenamento sulla resistenza
  • esercizi di peso corporeo
  • 2 x 15 minuti sessioni di allenamento sul tapis roulant

Meno di 3 ore a settimana, con la possibilità di allenarsi a casa. Questo tipo di “allenamento minimalista” funziona molto bene quando programmato da un allenatore esperto.

Migliorate la vostra alimentazione con piccoli steps strategici

La maggior parte dei “consigli” sull’alimentazione riguardo al cucinare sembrano veramente complicati, anche noiosi. Avete il tempo e l’energia per questo? No!  Fortunatamente, piccoli accorgimenti possono portare a grandi risultati.

Chiedetevi: quali abitudini alimentari possiamo migliorare oggi? Cercate qualcosa di semplice e specifico che potete fare ogni giorno che aggiungerà un elemento salutare alle vostre abitudini alimentari attuali.

Ma ricordate, non stiamo solo cercando qualcosa di semplice. Noi puntiamo anche a qualcosa di strategico. Quindi, scegliete l’unica cosa che può rappresentare il vostro più grande fattore limitante.

Ad esempio, si può scegliere di prendere un integratore di olio di pesce una volta al giorno, perché sapete che siete carenti di acidi grassi essenziali.

Oppure potete mangiare un frutto come snack, perché a cena quando siete affamati mangiate sempre troppo. Poi, ogni due settimane, aggiungete un’altra abitudine gestibile al vostro mix. E più andate avanti, più le vostre abitudini alimentari ottimizzate possono ispirarvi su cosa mangiare, quanto mangiare e quando mangiare.

Evitate di cambiare troppo velocemente; apportate cambiamenti strategici che potete sostenere. Se fatti in modo coerente, queste piccole pietre miliari possono portare a reali, miglioramenti a lungo termine.

Pensate di meno, fate di più

Un sacco di argomenti sul fitness e sull’alimentazione possono sembrare complicati. E sai una cosa? Sono complicati. Ecco dove un grande allenatore (o coach) subentra. Perdete un po’ di tempo per trovare una persona, allenatore, o un programma che sembra buono per voi. Lasciate che elaborano idee, sviluppano un programma e lo monitorano. Il vostro compito è quello di presentarvi, prestare attenzione, e svolgere il lavoro. Nel corso del tempo, sarete stupiti dei risultati.

Un’ultima riga: quando si invecchia, mantenersi in forma e in salute può risultare duro. Ma non per forza deve essere così. Anche se siete dei tipi impegnati, potete ancora essere in forma. Tutto ciò che serve è un programma di allenamento semplificato, un progressivo consolidamento di abitudini alimentari, e un allenatore esperto che vi guida in questo percorso.