Mal di gola sintomi

Stagionale, duraturo, con tosse, con catarro o fastidioso. Il mal di gola può avere diverse tipologie di cure e ora che ci accingiamo a passare alla stagione invernale entrante volevamo parlare di quello che è anche un classico male di stagione.

Cos’è il Mal di Gola

Prima di spiegare dei possibili rimedi naturali per questo problema dobbiamo capire cosa sia e come si genera.

Il Mal di gola è un’infezione di tipo batterico che si manifesta all’interno delle tonsille, questa infezione è causa – stimata – di 10.000 visite annuali dal medico di base ogni anno. I sintomi di questo fastidio ma anche e soprattutto di questa malattia, sono assimilabili a quelli di un infezione di tipo non-batterico. Per questo comprendere se si tratta di un attacco batterico o meno è importante e per fare ciò i medici fanno opportune analisi che facciano loro comprendere come poter agire successivamente sulla base del riscontro che avranno dalle stesse analisi per l’appunto.

A chi viene il Mal di Gola

Praticamente a tutte e tutti, può essere causato da differenti fattori ma i sintomi però variano a seconda dell’età nei quali si manifestano, bambini e adulti in sostanza non hanno i medesimi sintomi e non accusano il medesimo malessere.

Se si tratta di bambini è opportuno per i genitori imparare a riconoscere i sintomi del mal di gola, al fine di intervenire prima che questo peggiori.

A seguire vediamo quali possono essere i sintomi accusabili dai più piccoli:

  • Febbre
  • Inappetenza
  • Pignoleria
  • Drenaggio dal naso che si manifesta in due distinti (possibili) colori, giallo e/o verde

In sostanza lo scarso appetito dovrebbe mettere subito all’erta i genitori perché questo rientra in una sintomatologia che può portare a febbre alta e al peggioramento del problema di tipo batteriologico.

Inoltre se si accusa inappetenza e ilo mal di gola infiamma le vie orali, anche deglutire per i più piccoli diventa un problema di non poca rilevanza quindi se si riscontra un arrossamento, anche ad una prima occhiata conviene non attendere per prendere provvedimenti, specie se ci si trova in periodi di cambio stagionale dove il rischio a tale problematica aumenta notevolmente.

Con il passare dell’età i problemi legati al mal di gola si acuiscono. I sintomi diventano più violenti in sostanza, il rischio febbre alta è maggiore ad esempio e la deglutizione ugualmente è un problema più grande rispetto a quella dei bambini più piccoli.

Come trattare il Mal di Gola

Potete scegliere come sempre due vie:

Quella farmacologica

In questo caso somministrerete un derivato della penicillina o penicillina come il farmaco Augmentin o l’amoxicillina, che si presentano in confezioni da circa 250mg e che vanno assunti almeno tre volte al dì, o nella confezione da 500mg, in questo caso l’assunzione è ridotta ad una e mezzo al giorno, o due su necessità specifiche.

Quella omeopatica

Vi ricordate i gargarismi con acqua calda e sale? Ebbene questo è un sistema antico e popolare molto utile quando il malessere è ai primi stadi, se la malattia è già ad alti livelli invece consigliamo l’impiego di farmaci su prescrizione medica sempre.

Ti potrebbe interessare anche…