cemento osseo

    In ortopedia il PMMA è usato come “cemento” per fissare impianti, per rimodellare parti di osso perdute o “riparare” vertebre fratturate (vertebroplastica). Viene commercializzato in forma di polvere da miscelare al momento dell’uso con metacrilato di metile (MMA) liquido per formare una pasta che indurisce gradualmente. Nei pazienti trattati in questo modo, l’odore del metacrilato di metile può essere percepibile nel loro respiro. Benché il PMMA sia biocompatibile, l’MMA è una sostanza irritante. Anche le otturazioni dentali sono realizzate con un “cemento” analogo. In chirurgia estetica, iniezioni di microsfere di PMMA sotto pelle vengono usate per ridurre rughe e cicatrici.