Compulsione

    Il termine compulsione è di derivazione psichiatrica ed è generalmente riferito a un impulso volontario a compiere determinate azioni, col fine di placare, seppur momentaneamente, l’ansia generata dal contenuto egodistonico delle ossessioni, che sono comportamenti, pensieri o immagini mentali che ricorrono in maniera insistente dominando la vita psichica di un individuo.