Ictus emorragico

    L’ictus emorragico è una condizione determinata dalla presenza di un’emorragia intracerebrale non traumatica, localizzata prevalentemente nella parte emisferica profonda, quali il cervelletto, ponte di Varolio, talamo e il putamen.