Sappiamo bene quanto sia importante sapere di potersi sempre ritagliare dei momenti di puro relax, soprattutto quando arriva il freddo ed è bello starsene sotto al plaid sul divano, mentre sullo schermo della tv scorrono i titoli di film e serie interessanti. Generalmente a questo quadro perfetto si accompagna un elemento chiave, ovvero la tisana. La tazza fumante, che poi è bello tenere tra le mani, è immancabile nel quadro delle nostre serate sia autunnali che soprattutto invernali. Le tisane sono prodotti di spicco nel grande e magico mondo dell’erboristeria: ne esistono di ogni tipo, più o meno adatte a risolvere questo o quel problema e disturbo. Gli ingredienti naturali ai quali ci affidiamo sono i più disparati: ci sono erbe e frutti ma anche foglie e fiori, in grado di farci stare subito meglio dopo qualche sorso lenendo piccoli grandi fastidi. Sulla cresta dell’onda, però, in questo momento ci sono le tisane CBD (o cannabidiolo, un metabolita della cannabis sativa). Ma quali sono i benefici che offre? Questa sostanza ha proprietà antistress e antiemetiche, antinfiammatorie e anti age ma anche antibatteriche. Insomma, si comporta come un vero e proprio toccasana per il nostro organismo, soprattutto quando siamo in tensione per mille e una ragione. Addio insonnia e risvegli intermittenti, benvenuto sonno buono e ristoratore. Il CBD è inoltre in grado di contrastare i disturbi dell’intestino, in più favorisce i momenti creativi liberando la fantasia. La canapa legale può essere impiegata per realizzare tisane rilassanti ed energetiche: vediamo come in questo approfondimento.

Favorisce il sonno buono, aiuta a combattere ansia e stress

Bere una tisana quando arriva la sera è una buona, anzi ottima, abitudine che tutti noi dovremmo iniziare a coltivare. Si tratta di una bevanda composta per lo più di acqua, dunque perfetta da assumere nel caso in cui ci si voglia idratare con gusto. Per ottenere un perfetto risultato con la tisana al CBD bisogna prima di tutto procedere a una corretta decarbossilazione, in modo tale che i cannabinoidi siano resi più facilmente assimilabili dal nostro organismo. Essi sono liposolubili, dunque si dovrà aggiungere nell’acqua un cucchiaino di latte di soia oppure di latte vaccino in fase di preparazione. Il motivo è presto detto: è in presenza di un elemento grasso che i cannabinoidi possono attivarsi. Ci sono molti effetti benefici che il CBD è in grado di assicurare al nostro organismo: assieme alle proprietà calmanti, questa speciale tisana potrà consentire di contrastare sia la depressione che gli stati apatici o l’ansia. Ciascuno di noi reagisce in maniera diversa all’assunzione della tisana al CBD, in tutti i casi sarà corretto precisare come gli effetti benefici si presentino in genere nel giro di una mezz’ora al massimo. Questa bevanda, perfetta per interpretare i rigori dell’inverno nel nome del relax e del benessere, è perfetta per essere consumata subito prima di andare a letto, così da favorire il sonno buono.