La cyclette è un efficace attrezzo da palestra con una certa anzianità alle spalle. Sono diversi decenni infatti che uomini e donne di tutto il mondo salgono sulla sella della cyclette per cominciare a pedalare e ritrovare il loro peso forma. Stiamo parlando di un attrezzo che offre tantissimi benefici, analoghi ovviamente a quelli di una bicicletta classica, ma con il notevole vantaggio di poterla utilizzare tranquillamente in ambito domestico.

Ovviamente come avviene con altre tipologie di esercizi per dimagrire, per tornare in linea, occorre costanza e determinazione. Solamente in questo modo è realmente possibile ottenere i risultati sperati. Con questi presupposti, vediamo insieme quali sono i benefici apportati dalla cyclette e un programma allenamento per dimagrire.

Cyclette: Benefici

Come anticipato, la cyclette è in grado di offrire numerosi benefici, a patto di essere utilizzata con costanza e non solo saltuariamente. Tra i principali troviamo il rinforzo dei muscoli della schiena, del cuore, combatte la cellulite e chiaramente aiuta a dimagrire.

  • Benefici: rinforzo dei muscoli della schiena

Molte persone sono portate a pensare che utilizzare la cyclette possa portare ad avere mal di schiena, ma il concetto è erroneo. Ciò che può causare tale fastidio, è solamente una postura scorretta, motivo per cui prima di cominciare la pedalata vera e propria, è opportuno regolare adeguatamente il sellino, esattamente come accade con una bicicletta tradizionale.

Per una regolazione ad hoc, si deve abbassare o alzare il sellino affinché la gamba sia distesa quasi completamente nel momento in cui si pedale. Una volta regolata perfettamente la sella, si potranno ottenere tutti i benefici offerti dalla cyclette, il primo dei quali è che aiuta a sciogliere le tensioni accumulate e a rinforzare la zona lombare. Così facendo è possibile patire meno dei classici dolori che vengono causati da lunghi periodi passati seduti davanti a una scrivania.

  • Benefici: rinforzare il cuore

Essendo quello della pedalata uno sforzo fisico di tipo aerobico, la cyclette consente di rinforzare il muscolo cardiaco. Migliorando la condizione fisica dunque, aiuta a tenere il corpo in allenamento, andando di fatto a ridurre la pressione arteriosa. Scegliere un modello di cyclette dotata di cardiofrequenzimetro è la scelta perfetta perché consente di monitorare i progressi e di far valutare se è il caso di aumentare o meno le sedute e la loro intensità.

Per poterlo fare, si deve preventivamente calcolare la frequenza cardiaca massima. Una volta trovata, è possibile determinare a quale frequenza cardiaca corrisponde, quindi se quella di un allenamento a bassa, alta o media intensità.

  • Benefici: combattere la cellulite

La cyclette è un ottimo attrezzo per tonificare le gambe e i glutei, perché aiuta moltissimo nella lotta alla cellulite e alla ritenzione idrica così come la camminata veloce. Pedalando con costanza e regolarità infatti, si può smaltire il tanto odiato grasso accumulato sui fianchi. Ovviamente non sono solamente queste parti del corpo ad essere interessate dall’esercizio, ma anche gli addominali che durante l’esercizio si contraggono.

  • Benefici: aiuta a dimagrire

Esattamente come accade con la camminata e la corsa, la cyclette è un efficace allenamento cardio respiratorio, e può aiutare moltissimo a dimagrire in armonia, seguendo anche una specifica dieta personalizzata. Basti pensare che mezz’ora di allenamento moderato permette di bruciare 245 calorie. Oggettivamente un bel risultato. Nel caso specifico degli uomini, l’unica accortezza che devono avere è nel caso soffrissero di prostatite. In questo caso è opportuno optino per una sella specifica antiprostata che possa migliorare la qualità della pedalata.

Ma la cyclette non è solamente un ottimo brucia grassi. Moltissimi studi scientifici difatti, sono stati i grado di dimostrare come pedalare regolarmente consenta un aumento considerevole delle capacità cardiache e respiratorie. In secondo luogo il peso del corpo è supportato dalla sella, quindi è idoneo per le persone in sovrappeso perché si evita di andare a sovraccaricare le articolazioni, come le ginocchia, le caviglie e le anche. Senza dimenticare che il rischio di ferite è praticamente annullato. Evitando di sovraccaricare le articolazioni inoltre, è ideale anche per coloro che soffrono di artrosi. (Vedi anche: Pilates)

Cyclette: programma allenamento per dimagrire

Per dimagrire con la cyclette è opportuno seguire un programma allenamento. Volendo trovare infatti una controindicazione nell’utilizzo della cyclette infatti, potremmo dire che si tratta di una tipologia di allenamento piuttosto noiosa perché ripetitiva, senza considerare che viene effettuato soprattutto in casa in solitudine. In queste situazioni, lasciarsi “andare” nella costanza e perdere la motivazione, è molto facile. La situazione è ovviamente differente nell’ambito delle palestre, dove c’è appunto un personal trainer in grado di stimolare appunto la motivazione di coloro che si allenano.

Seguire uno specifico programma di allenamento invece, permette di superare delle tappe precise e di monitorare attentamente i progressi, quindi di ritrovare costantemente nuova motivazione. L’ideale è stampare tale programma ed averlo sempre a portata di mano affianco alla cyclette, così da poterlo consultare in ogni momento.

Programma allenamento: per chi è adatto?

Il seguente programma, è idoneo per quelle persone in sovrappeso, perché basato sulla gradualità degli sforzi. In altre parole, mano a mano che passa il tempo, si aumenterà il numero delle sedute e la loro intensità. Un allenamento aerobico ha i seguenti obiettivi:

  • Aumento del metabolismo dei grassi
  • Sviluppo delle capacità della persona di mantenere costante gli sforzi
  • Miglioramento della resistenza alla fatica
  • Energia costante apportata durante tutto l’allenamento
  • Permette di bruciare calorie

Programma allenamento: come eseguirlo correttamente

Prima di iniziare il programma allenamento per dimagrire, è importante valutare insieme al proprio medico la reale condizione fisica, così da non sottoporre l’organismo a sforzi che potrebbero risultare dannosi per la salute. È opportuno anche ricordare di effettuare una fase di riscaldamento prima di cominciare l’allenamento vero e proprio.

Il programma che seguirà è di media intensità e andrà chiaramente modulato in funzione della reale condizione fisica. In altre parole, se non viene praticata attività fisica da molto tempo, è consigliato ascoltare il proprio corpo e i segnali che manda. Nel programma vengono proposti 4 giorni di allenamento settimanali. Il consiglio è quello di non allenarsi 4 giorni e poi interrompere per gli altri 3, ma di alternare le sessioni.

Programma allenamento: prima settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: RIPOSO

Programma allenamento: seconda settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento: terza settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +15 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento: quarta settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento; quinta settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +20 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento: sesta settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento: settima settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +30 min ad intensità media + 5 min cool down

Programma allenamento: ottava settimana

  • Giorno 1: 5 minuti di riscaldamento +30 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 2: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 3: 5 minuti di riscaldamento +25 min ad intensità media + 5 min cool down
  • Giorno 4: 5 minuti di riscaldamento +30 min ad intensità media + 5 min cool down